Skip to content

Tutte le proprietà della rucola, l’insalata dell’estate

benefici rucola

Ha un sapore unico e diverso da tutte le altre insalate. Pungente e amarognola quanto basta, quasi piccantina, è capace di dare un tocco in più a qualsiasi piatto dell’estate.

Stiamo parlando ovviamente della rucola, che in pochi sanno si tratta di una varietà tipica della stagione estiva. Queste piccole e allungate foglie verdissime non hanno solo un gusto caratteristico: le proprietà della rucola sono tante e così i suoi benefici per la nostra salute.

In questo articolo scopriremo i benefici e le proprietà della rucola e capiremo che ci sono tantissimi buoni motivi per utilizzarla nelle insalate dell’estate.

Proprietà della rucola: a cosa fa bene?

Ricca di sali minerali, in particolare potassio, ferro e calcio, la rucola contiene un’elevata quantità di acqua, il che la rende anche un alimento rinfrescante e diuretico. Inoltre, è ricca di vitamine, prima tra tutte la vitamina C, ma anche la provitamina A, la vitamina B9 (conosciuta anche come acido folico) e la vitamina K.

Questa sua composizione fa sì che gli effetti benefici della rucola sull’organismo siano diversi. Alcuni di questi erano già conosciuti ai tempi degli antichi Greci e poi dei Romani, che la utilizzavano come pianta medicamentosa in diversi composti.

Ecco le principali proprietà della rucola.

  • Ha un effetto antiossidante grazie al contenuto di vitamina C, che aiuta a proteggere le cellule dall’invecchiamento e a contrastare l’azione dei radicali liberi.
  • Favorisce la digestione e protegge lo stomaco. Le sostanze amare che la compongono stimolano infatti la produzione di succhi gastrici, che aiutano la digestione. Non è un caso che sull’isola di Ischia venga realizzato un liquore tipico chiamato “rucolino” a base proprio di rucola, dal sapore amarognolo e utilizzato come digestivo.
  • Supporta il buon funzionamento della vista, in particolare della retina, grazie al contenuto di vitamina A.
  • Supporta lo sviluppo ottimale del feto durante la gravidanza perché è ricca di acido folico.
  • Stimola l’appetito, quindi è utilissima per chi soffre di inappetenza o per chi deve fare una cura ricostituente dopo una malattia.

Chi è che non può mangiare la rucola?

Nonostante abbia tutte queste proprietà benefiche, la rucola non è adatta a tutti. In particolare, chi segue una terapia farmacologica a base di anticoagulanti non dovrebbe mangiarla: a causa del suo elevato contenuto di vitamina K, infatti, potrebbe ostacolare l’effetto di questo tipo di farmaci.

Inoltre, è bene sapere che la rucola può avere effetti irritanti se assunta in quantità molto elevate, quindi in ogni caso è meglio non abusarne.

Cosa si può mangiare con la rucola?

La rucola è una varietà di insalata davvero molto versatile quindi ci sono infinite ricette che puoi realizzare con questo ingrediente.

Essendo una varietà dal sapore molto deciso, è però importante abbinarla con sapori che smorzino il suo lato piccantino e amarognolo. 

Ecco alcuni abbinamenti che ti consigliamo di provare.

  • Altre varietà di insalata come valeriana, lattuga, spinaci o radicchio, in modo da bilanciare i sapori e ottenere un piatto più sostanzioso.
  • Diverse tipologie di proteine, per rendere più nutriente la tua insalata: in particolare, la rucola si abbina bene con il pollo, con il tonno e con le uova, tutti cibi dal gusto abbastanza delicato.
  • Aceto balsamico, il bilanciamento ideale per il sapore pungente della rucola. Anche la consistenza dell’aceto, leggermente cremosa, riesce a esaltare e valorizzare la rucola.
  • Mozzarella, che porta freschezza e delicatezza ad un ingrediente dal gusto deciso come la rucola, e scaglie di Parmigiano, dal sapore intenso e caratteristico.

Queste erano solo alcune idee: da Insalateria Original puoi comporre la tua insalata come vuoi, aggiungendo alla rucola tutti gli ingredienti che ti piacciono!

Leggi il menù e ordina subito!

Share

Ultimi post

Iscriviti alla newsletter!

ti invieremo i nuovi articoli
e le news del nostro menu