Skip to content

Zuppe salutari di stagione: cosa sapere

zuppe invernali e salutari che si possono trovare da Insalateria Original a Firenze

La zuppa è una minestra in genere in brodo che può essere a base di verdure, pesce o più raramente carne (di pollo), tagliati a pezzi più o meno piccoli e accompagnati non da riso o pasta ma da fette di pane o crostini.

La presenza del pane spiega il nome, derivato dal gotico suppa (fetta di pane inzuppato), termine la cui radice si ritrova anche nella sopa spagnola e portoghese, nella soupe francese, nella supe tedesca e nella soup inglese.
La zuppa nasce come un piatto povero, oggi molto rivalutato, specie nel caso di zuppe legate a tradizioni culinarie regionali e locali.
Molte ricette di zuppe oggi sono entrate a pieno titolo nella cucina internazionale: dalla raffinata soupe à l’oignon francese alla celebre zuppa alla pavese, preparata versando brodo bollente su uova crude sbattute e servita con fette di pane tostato e parmigiano grattugiato che ricorda la stracciatella.

Pi semplice da preparare è la toscana acquacotta nata dall’inventiva delle massaie e dei contadini della Maremma, che dovevano fare di necessità virtù: oggi leggermente più ricca di ingredienti e condimento, un tempo corrispondeva fedelmente alla descrizione del nome.
A Bologna si può gustare una zuppa sostanziosa a base di mortadella, parmigiano, uova e semolino.
La Calabria offre soprattutto ricette con asparagi selvatici o cavolo, l’Abruzzo e la Puglia con cicoria, le Marche con spinaci, la Lombardia con rape e zucca.

Moltissime inoltre sono le ricette contenenti funghi o legumi (come fave, ceci, fagioli e lenticchie).
Nella cucina provenzale si preparano zuppe con l’aglio, in quella fiamminga con cavolini di Bruxelles, sulle tavole tedesche si gustano quelle cotte con la birra, su quelle britanniche le zuppe con il pollo o la tartaruga (americana, di allevamento).
La Spagna offre anche zuppe fredde come il celebre gazpacho.

Famose infine quella cinese con nidi di rondine, la russa bortsch con carne e barbabietole e l’ungherese gulàs con carne e peperoni.Le vellutate invece indicano sia un passato particolarmente cremoso di verdura, carne, pesce o legumi sia la salsa che ne può essere alla base ma che ha molti utilizzi.

La salsa vellutata è una delle cosiddette salse di base, dalle quali discendono numerose altre salse, tra le quali l’aurora e la cardinale.

Per le vellutate le varianti possibili sono tantissime!
Secondo l’opera culinaria La grande Cucina di Luigi Carnacina, ne vengono proposte circa venti ricette diverse.
Tra gli ingredienti troviamo carciofi, gamberi, asparagi, cicoria, astici, peperoni, pernici, funghi, sedano, lattuga, spinaci, cetrioli, latte di mandorle.
Negli anni la vellutata si è notevolmente alleggerita e la maggior parte delle ricette oggi non prevede né la salsa base vellutata né la panna, ma solo l’utilizzo della crema dell’ingrediente prescelto, ispessita con cipolla stufata.

Ovviamente se dopo essere stata passata al setaccio la vellutata fosse troppo densa, andrà allungata con poca acqua o brodo.
Se viceversa rimanesse troppo liquida la si dovrà restringere sul fuoco.

Le zuppe invernali di Insalateria Original

Cambio di stagione, cambio di menù!

E con l’arrivo delle temperature più fredde, oltre alle nostre insalate gourmet che trovate sempre nel menu, abbiamo aggiornato le proposte con le zuppe salutari.
Siamo certi che soddisferanno i vostri palati con sapori avvolgenti e ingredienti freschi e di alta qualità. Scopriamo insieme le nostre tre irresistibili proposte salutari per l’inverno:

1. Zuppa Boscaiola

Una combinazione straordinaria di orzo, farro, carote, funghi porcini, zucca, sedano e cipolle. Questa zuppa dal sapore avvolgente è un’opzione vegetariana, leggera con sole 212 calorie. 

2. Vellutata di Verdure

Lasciatevi conquistare dalla cremosità della nostra vellutata, preparata con carote, pomodori, patate, cipolle, porro, sedano rapa, piselli e zucca. Una scelta vegetariana ricca di gusto, con soli 222 calorie. 

3. Zuppa Tradizionale

Per chi ama i sapori autentici, la nostra zuppa tradizionale è un trionfo di orzo, farro, ceci, fagioli, lenticchie, cipolle, carote e pomodori. Un’esperienza culinaria nutriente e vegetariana con sole 286 calorie.

Siamo certi che queste nuove zuppe diventeranno presto le vostre preferite, offrendovi un viaggio culinario tra sapori tradizionali e combinazioni uniche. Venite a gustare queste prelibatezze nel nostro ristorante e fateci sapere quale diventerà la vostra zuppa del cuore!

Buon appetito!

Share

Ultimi post

Iscriviti alla newsletter!

ti invieremo i nuovi articoli
e le news del nostro menu

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.